CATEGORIE

Regala una Gift Card Per il Bambino
Per la Mamma
Liste Regalo
Bebu¨
Regala una Gift Card
Abiti e vestitini
Scarpine e calzine
Accessori per capelli
Cappelli, sciarpe
Pappa
Altro
Borse ed accessori
Bandane e foulard
Mamma e figlia
Mamma e figlio
Altri giochi
Bambole
Peluche e doudou
Giochi in legno
Collezionismo
Giostrine da appendere
Bracciali
Orecchini
Collane
Anelli
Nascita
Battesimo
Compleanno
Comunione
Culle
Fasciatoi
Quadri ed illustrazioni
Porta pannolini
Altro
Tappeti
Cornici e portafoto
Cuscini
Carnevale
Halloween
Altro
Libri
Zaini ed astucci
Altro
Inviti e bigliettini
Cake topper
Addobbi
Primo Compleanno
Halloween
Santo Natale
Epifania
Festa del PapÓ
Festa della Mamma
Pasqua
Bavaglini
Copertine
Lenzuola
Borse e contenitori
Fiocchi nascita
Torte di pannolini
Album nascita
Idee regalo
Bagnetto
Catenelle e portaciucci
Fasce e mei tai
Cuscini allattamento
Pannolini lavabili
Altro
Stoffe e tessuti
Lana e filati
Articoli di cartoleria
Articoli per la pittura
Libri e manuali
Schemi e tutorial
Accessori foto baby
Felpe e Maglie
T-shirt e Canotte
Camicette, Top e Tuniche
Abiti
Gonne
Pantaloni Jeans e Short
Giacche e Soprabiti
Cappotti e Giubbotti
Intimo e Costumi
Sciarpe e Foulard
Cappelli e Guanti
Accessori per capelli
Portachiavi e Ciondoli
Pins
Altri accessori
Borse e zaini
Astucci e Borsine
Portamonete e Portafogli
Custodie e Astucci
Beauty Case
Varie
Bracciali e polsini
Ciondoli
Spille
Collane
Orecchini
Collane allattamento
Borse
Pochette
Borsa a mano
Cappelli
Home ╗ Il blog ╗ Un Doudou Ŕ per sempre...o quasi

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Un Doudou Ŕ per sempre...o quasi

Blog » Letture spensierate » Un Doudou Ŕ per sempre...o quasi

Un Doudou Ŕ per sempre...o quasi

11/10/2015

Letture spensierate

Chi di noi non ricorda di Linus, il migliore amico di Charlie Brown, che andava girando, trascinandosi sempre dietro la sua copertina?

Io, invece, ricordo benissimo la mia nipotina, tra qualche mese diciottenne, che se ne andava in giro senza mai staccarsi da Cuscy, ovvero, il cuscino della sua culletta. Lo portava ovunque, giorno e notte, non se ne staccava mai, e non lo ha fatto fin quasi all’adolescenza!

Ai tempi moderni, nota l'importante funzione di questo semplice oggetto, si preferisce regalare al neonato un vero e proprio doudou (si legge dudù), che in genere è un pupazzo morbido che viene messo nella culla del neonato sin dai primi giorni di vita. Ma il doudou può essere anche una copertina, un fazzoletto, una maglietta, un cuscino (come nel caso di mia nipote!)

Per il bambino rappresenta molto più di un semplice giocattolo, infatti viene definito dagli esperti con il termine di "oggetto transizionale".

In pratica, rappresenta  un sostituto della mamma,  che nel primo anno di vita rassicura e calma il bambino aiutandolo a gestire in modo sereno il distacco materno sia durante la notte, che il giorno.

Al corso preparto che seguì, alla mia prima gravidanza, l’Ostetrica ci consigliò di tenere un doudou a contatto con la nostra pelle, negli ultimi giorni di gravidanza, per far sì che assorbisse il nostro odore, così da coinvolgere il bambino anche attraverso l’olfatto e calmarlo quando noi mamme non saremmo potute essere lì a consolarlo (beh, ha funzionato molto più spesso di quel che potessi immaginare, ed ancora oggi le mie bimbe hanno il loro doudou preferito!)

In Francia il doudou è una cosa molto seria, fa già parte della famiglia prima ancora che il bambino venga al mondo, e successivamente, quando viene affidato ai nonni, al nido o alla tata, il doudou rappresenta per lui un legame con la propria casa, con i propri genitori.

Sempre in Francia, il doudou è una cosa talmente importante nella vita di un bambino,  che addirittura alcune riviste di puericultura mettono a disposizione una sezione dedicata agli annunci dei doudou smarriti o ritrovati ed in cerca di padroncino!

In effetti, perdere il doudou può diventare un vero e proprio dramma per tutta la famiglia! E proprio recentemente mi è capitato di leggere su facebook un annuncio di una mia amica, che cercava di rintracciare il doudou della sua piccola, perso in un bar della città.

Ma vediamo un po', quali sono le caratteristiche che un doudou dovrebbe avere?

Sebbene qualsiasi oggetto possa diventare un doudou,  ci sono alcune caratteristiche che fanno di un doudou, un doudou DOC.

In genere deve essere costituito da una sorta di copertina, che lo renda facilmente afferrabile dalle manine del bambino, da cui spunta una testolina in stoffa priva di occhi, bocca e di qualsiasi parti in plastica per tutelare la sicurezza del piccolo.

E’ consigliabile che sia realizzato in materiali naturali, come cotone, lino ecc. per minimizzare il rischio di allergie al piccolo nato.

In più, è preferibile che sia facilmente lavabile, dato che capiterà di doverlo lavare spesso!

Infine, consigliamo un doudou che non emetta suoni o luci che potrebbero disturbare il bebè durante il sonno.

Io la trovo una bellissima idea regalo, da fare alla futura mamma o al proprio bebè che nascerà a breve, che ne dici?

Noi di bebuù ti proponiamo una piccola selezione, ma ricorda che potrai richiedere alle nostre Crafter di realizzarlo, nella stoffa, nei colori e nel modello che più preferisci!

Precedente Successivo

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Loading…