CATEGORIE

Regala una Gift Card Per il Bambino
Per la Mamma
Liste Regalo
Bebu¨
Regala una Gift Card
Abiti e vestitini
Scarpine e calzine
Accessori per capelli
Cappelli, sciarpe
Pappa
Altro
Borse ed accessori
Bandane e foulard
Mamma e figlia
Mamma e figlio
Altri giochi
Bambole
Peluche e doudou
Giochi in legno
Collezionismo
Giostrine da appendere
Bracciali
Orecchini
Collane
Anelli
Nascita
Battesimo
Compleanno
Comunione
Culle
Fasciatoi
Quadri ed illustrazioni
Porta pannolini
Altro
Tappeti
Cornici e portafoto
Cuscini
Carnevale
Halloween
Altro
Libri
Zaini ed astucci
Altro
Inviti e bigliettini
Cake topper
Addobbi
Primo Compleanno
Halloween
Santo Natale
Epifania
Festa del PapÓ
Festa della Mamma
Pasqua
Bavaglini
Copertine
Lenzuola
Borse e contenitori
Fiocchi nascita
Torte di pannolini
Album nascita
Idee regalo
Bagnetto
Catenelle e portaciucci
Fasce e mei tai
Cuscini allattamento
Pannolini lavabili
Altro
Stoffe e tessuti
Lana e filati
Articoli di cartoleria
Articoli per la pittura
Libri e manuali
Schemi e tutorial
Accessori foto baby
Felpe e Maglie
T-shirt e Canotte
Camicette, Top e Tuniche
Abiti
Gonne
Pantaloni Jeans e Short
Giacche e Soprabiti
Cappotti e Giubbotti
Intimo e Costumi
Sciarpe e Foulard
Cappelli e Guanti
Accessori per capelli
Portachiavi e Ciondoli
Pins
Altri accessori
Borse e zaini
Astucci e Borsine
Portamonete e Portafogli
Custodie e Astucci
Beauty Case
Varie
Bracciali e polsini
Ciondoli
Spille
Collane
Orecchini
Anelli
Collane allattamento
Borse
Pochette
Borsa a mano
Cappelli
Home ╗ Il blog ╗ Satvrnalia, le notti delle strenne | 17-18 Dicembre- Pompei

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Satvrnalia, le notti delle strenne | 17-18 Dicembre- Pompei

Blog » Eventi » Satvrnalia, le notti delle strenne | 17-18 Dicembre- Pompei

Satvrnalia, le notti delle strenne | 17-18 Dicembre- Pompei

15/12/2016

Eventi

I Saturnali furono tra le feste latine più antiche dell’ Impero Romano; iniziavano il 17 Dicembre e furono prolungate fino al 24 dicembre sotto l’imperatore Domiziano. Erano una festa religiosa dedicata all’antico Dio Saturno (da Satus=semina). 

A Saturno si dedicavano sacrifici umani fino a quando , dice la leggenda, Eracle (Ercole) passando dal Lazio, convinse gli abitanti a non sacrificare vite umane ma ad offrire in loro vece statue di argilla e ceri accesi.

Da qui iniziò l’usanza di scambiarsi doni, statue d’argilla e ceri accesi nei giorni dei Saturnali. Nella Roma degli imperatori durante questa festa le scuole restavano chiuse e  permase l’usanza di scambiarsi doni (candele, noci, datteri, miele).

Durante i Saturnali gli schiavi erano liberi e non avevano obblighi verso i loro padroni.

Per gran parte della popolazione, che svolgeva lavoro agricolo, i Saturnali annunciavano un lungo periodo di riposo in attesa della primavera.

Nel 330 d.C. l’imperatore Costantino, dopo essersi convertito al Cristianesimo, decise di far coincidere ufficialmente i festeggiamenti del Sol Invictus con quelli del Natale. Il culto del Dio Sole mantenne la sua importanza fino all’editto di Teodosio del 380 d.C. in cui si stabiliva il Cristianesimo come religione di stato.

Come possiamo notare, molte delle usanze dei Saturnali si sono conservate fino ad oggi e caratterizzano il nostro modo di festeggiare il Natale: accendere le candele e le luci, la tradizione del banchetto, lo scambio di doni, la celebrazione religiosa, regalarsi i ceri, i datteri, le noci e cibi dolci come il miele, fare i brindisi e gli auguri, la chiusura delle scuole, la lunga festa.

Sulle tracce di questa tradizione Satvrnalia sarà la festa del dono.
A Pompei, il 17 ed il 18 dicembre, rievocheremo questa antica festa.

Ci saranno tanti laboratori per bambini ed adulti, per sviluppare nuove abilità manuali. Si parlerà  del dono con tanti esperti che ci racconteranno da dove nasce e che valore ha nella società contemporanea.

Per maggiori informazioni e per prenotare il tuo posto ai workshop, clicca su www.satvrnalia.com, i laboratori sono gratuiti ma con posti limitati.

E per restare aggiornati su orari e disponibilità segui la pagina Facebook: satvrnalia

 

Precedente

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Loading…