CATEGORIE

Regala una Gift Card
Bebu¨
Regala una Gift Card Abbigliamento Giochi Bijoux Bomboniere Casa e cameretta Costumi e maschere Scuola Party & co FestivitÓ Nascita e corredino Cura del bambino Materiali per creazioni Libri schemi e corsi Baby photo props Per la Mamma
Abiti e vestitini
Scarpine e calzine
Accessori per capelli
Cappelli, sciarpe
Pappa
Altro
Borse ed accessori
Bandane e foulard
Mamma e figlia
Altri giochi
Bambole
Peluche e doudou
Giochi in legno
Collezionismo
Giostrine da appendere
Bracciali
Orecchini
Collane
Anelli
Nascita
Battesimo
Compleanno
Comunione
Culle
Fasciatoi
Quadri ed illustrazioni
Porta pannolini
Altro
Tappeti
Cornici e portafoto
Cuscini
Copritermosifoni
Carnevale
Halloween
Altro
Libri
Zaini ed astucci
Altro
Inviti e bigliettini
Cake topper
Addobbi
Primo Compleanno
Halloween
Santo Natale
Epifania
Bavaglini
Copertine
Lenzuola
Borse e contenitori
Fiocchi nascita
Torte di pannolini
Album nascita
Idee regalo
Bagnetto
Catenelle e portaciucci
Fasce e mei tai
Cuscini allattamento
Pannolini lavabili
Altro
Stoffe e tessuti
Lana e filati
Articoli di cartoleria
Articoli per la pittura
Libri e manuali
Schemi e tutorial
Accessori foto baby
Felpe e Maglie
Gonne
Giacche e Soprabiti
Cappotti e Giubbotti
Intimo e Costumi
Sciarpe e Foulard
Cappelli e Guanti
Accessori per capelli
Portachiavi e Ciondoli
Altri accessori
Borse e zaini
Astucci e Borsine
Beauty Case
Bracciali e polsini
Collane
Orecchini
Collane allattamento
Borse
Pochette
Sciarpe
Shopping Bag
Borsa a mano
Cappelli
Home ╗ Il blog ╗ 3 modi per vendere di pi¨ usando Facebook

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

3 modi per vendere di pi¨ usando Facebook

Blog » Consigli per le crafter » 3 modi per vendere di pi¨ usando Facebook

3 modi per vendere di pi¨ usando Facebook

05/12/2017

616 views Consigli per le crafter

Vuoi vendere di più utilizzando Facebook? Ecco 3 tecniche poco usate che invece sono utilissime!

Facebook è il social media più usato per vendere online. Il che non stupisce visto che praticamente tutti sono su Facebook (giovanissimi a parte). Però sebbene tutte le attività abbiano la loro pagina Facebook, in poche la sfruttano come si deve. Ecco perché oggi sono qui per spiegarti 3 tecniche che in pochi usano e che invece offrono enormi risultati se stai usando Facebook per promuovere la tua attività handmade.
Vediamole!

1. Non vendere
La prima cosa che devi tenere a mente quando sei su Facebook è che non sei lì per vendere. Lo so, in questo momento starai strabuzzando gli occhi pensando “Ma come sarebbe?! Se non sono qui per vendere che ci sto a fare?!”. Beh, la verità è che vendere è l’ultimo passaggio, è la fine del percorso. Non puoi pretendere di partire dalla fine :P

Facebook è un canale dove la gente va per distrarsi e divertirsi, quasi mai per cercare direttamente un prodotto. Pensaci un attimo: quando tu hai bisogno di una borsa nuova la prima cosa che fai è andare su Facebook e cercare post di borse? Non credo proprio...

Quindi quello che devi fare su Facebook non è vendere direttamente, ma attirare l’attenzione, fidelizzare le persone, creare interesse attorno al tuo brand. In questo modo gli utenti inizieranno a conoscerti e apprezzarti, e anche se oggi non compreranno, lo faranno magari tra qualche mese, quando avranno bisogno di quello che tu realizzi. Allora si ricorderanno di te e anziché andare su Amazon o Google, verranno a cercare proprio te perché è proprio a te, al tuo modo di comunicare, al tuo stile, che si sono affezionati.

Quindi sulla tua pagina Facebook non fare solo post di vendita, ma alternali a post di altro tipo. Ad esempio puoi postare consigli per i tuoi fan, foto di dietro le quinte, recensioni dei tuoi clienti, giochi e quiz, ecc.

Insomma, intrattieni e aiuta i tuoi fan, trattali come amici e non solo come polli da spennare!

2. Sfrutta come si deve i gruppi
Di questo ne avevo già accennato nel mio scorso articolo (5 errori che stai sicuramente facendo nel promuoverti online). I gruppi Facebook sono un’ottima risorsa, soprattutto ora che l’algoritmo di Facebook si sta facendo sempre più selettivo mostrando i post delle pagine a sempre meno persone.

I gruppi hanno (almeno per ora) una visibilità maggiore, inoltre all’interno del gruppo è più facile ottenere interazioni. Quindi sfrutta tutto questo a tuo vantaggio!

Ovviamente usare i gruppi non significa entrare in centinaia di gruppi di creative, postare i propri prodotti, e uscire. Questo è totalmente inutile. Devi andare a cercare i gruppi popolati dal tuo target (ossia le mamme, non le creative!), e non postare i tuoi prodotti (pratica che per altro nel 90% dei casi va contro il regolamento), ma diventare un membro attivo del gruppo, dando consigli e commentando.

Interagisci con le mamme, aiutale. In questo modo pian piano diventerai un membro riconosciuto del gruppo, una persona di cui le mamme si fideranno. E allora quando magari una mamma scriverà in un post che sta cercando un bavaglino per la sua bimba e tu realizzi bavaglini, potrai dirle “Ah, ma lo sai che io ne realizzo di personalizzati? Vieni a dare un’occhiata sul mio shop”, e in questo modo ti farai pubblicità in modo intelligente: la mamma ti sarà riconoscente per averla aiutata, e le altre del gruppo vedranno i tuoi prodotti. Il tutto senza spammare.

Insomma, i gruppi Facebook funzionano se vengono usati per quello che sono stati creati: tessere relazioni. Se ti comporti come un essere umano, aiutando gli altri e lasciando da parte la tua sete di vendite, vedrai che la tua reputazione ne risentirà positivamente, e quando la gente inizierà a fidarsi di te, vendere diventerà più facile :)

3. Usa le altre pagine Facebook
Anche per le pagine Facebook vale più o meno lo stesso discorso dei gruppi. Quindi cerca le pagine che segue il tuo target, seguile a tua volta, e inizia a interagire con i post di quelle pagine.

Anche qui, non vendere o linkare il tuo shop. Limitati a dare consigli, linkare risorse utili (non tue), incoraggia gli altri. Aiuta, fatti conoscere come una persona amichevole e disponibile ad aiutare gli altri.

Ci hai fatto caso? Tutte e 3 le tecniche che ti ho consigliato, in pratica si basano sul principio “non vendere, aiuta”. Ecco, fai tuo questo principio e mettilo in pratica non solo su Facebook, ma su tutti i social e nel web in genere.

Quindi concludendo: smettila di vendere direttamente e spammare, e inizia a offrire post e contenuti utili, attira le api col miele ;)

Hai dubbi o domande?
Scrivi tutto nei commenti qua sotto o all’interno del gruppo Facebook Bebuù's crafter”, sarò felice di risponderti.

 

Elena Galli di A Cup of Web
Aiuto le donne creative a sfruttare il web per vendere e mostrare al mondo il loro talento!
Site: www.acupofweb.it
FB:   www.facebook.com/acupofweb
IG:    www.instagram.com/acupofweb

 

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Loading…