CATEGORIE

Regala una Gift Card Per il Bambino
Per la Mamma
Liste Regalo
Bebu¨
Regala una Gift Card
Abiti e vestitini
Scarpine e calzine
Accessori per capelli
Cappelli, sciarpe
Pappa
Altro
Borse ed accessori
Bandane e foulard
Mamma e figlia
Mamma e figlio
Altri giochi
Bambole
Peluche e doudou
Giochi in legno
Collezionismo
Giostrine da appendere
Bracciali
Orecchini
Collane
Anelli
Nascita
Battesimo
Compleanno
Comunione
Culle
Fasciatoi
Quadri ed illustrazioni
Porta pannolini
Altro
Tappeti
Cornici e portafoto
Cuscini
Carnevale
Halloween
Altro
Libri
Zaini ed astucci
Altro
Inviti e bigliettini
Cake topper
Addobbi
Primo Compleanno
Halloween
Santo Natale
Epifania
Festa del PapÓ
Festa della Mamma
Pasqua
Bavaglini
Copertine
Lenzuola
Borse e contenitori
Fiocchi nascita
Torte di pannolini
Album nascita
Idee regalo
Bagnetto
Catenelle e portaciucci
Fasce e mei tai
Cuscini allattamento
Pannolini lavabili
Altro
Stoffe e tessuti
Lana e filati
Articoli di cartoleria
Articoli per la pittura
Libri e manuali
Schemi e tutorial
Accessori foto baby
Felpe e Maglie
Camicette, Top e Tuniche
Abiti
Gonne
Pantaloni Jeans e Short
Giacche e Soprabiti
Cappotti e Giubbotti
Intimo e Costumi
Sciarpe e Foulard
Cappelli e Guanti
Accessori per capelli
Portachiavi e Ciondoli
Pins
Altri accessori
Borse e zaini
Astucci e Borsine
Portamonete e Portafogli
Custodie e Astucci
Beauty Case
Varie
Bracciali e polsini
Ciondoli
Spille
Collane
Orecchini
Collane allattamento
Borse
Pochette
Borsa a mano
Cappelli
Home ╗ Il blog ╗ 5 consigli per un rientro a scuola sereno..e non solo per i figli

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

5 consigli per un rientro a scuola sereno..e non solo per i figli

Blog » Letture spensierate » 5 consigli per un rientro a scuola sereno..e non solo per i figli

5 consigli per un rientro a scuola sereno..e non solo per i figli

30/08/2017

Letture spensierate

Non so perché, ma solo questa mattina, aprendo gli occhi, ho realizzato che siamo a fine agosto e che tra circa due settimane inizierà la scuola e l’ansia mi è salita (Sì a me, non ai miei figli!)

Fine ai giochi spensierati sulla spiaggia, basta con le passeggiate al parco improvvisate e soprattutto stop nel concederci qualche ora di svago in più alla sera, dopo cena! Quest’anno poi, per noi sarà particolare, dovremo abituarci a tutta una serie di nuove abitudini e nuovi ritmi, perché la mia “grande” inizierà la prima elementare! (Oddio, di già!). Da tempo abbiamo iniziato a parlarle della nuova avventura, dei nuovi compagni che incontrerà e che avrà una nuova maestra, ma  il tutto raccontato  in micro pillole e con molta serenità, perchè non vogliamo che per lei diventi motivo di ansia. Attendo poi l’inizio di settembre per portarla a visitare la nuova scuola nel quale passerà i prossimi cinque anni.

Nonostante, quindi, conoscessi già un po' di teoria al riguardo,  ho iniziato  a sfogliare tutti i libri e le riviste sull’argomento presenti in casa  e a navigare sul web in cerca di articoli specializzati, per far sì che questo nuovo inizio sia per lei quanto più  "indolore" possibile.

Ed ecco, che vi riassumerò in 5 semplici (più o meno) regole da seguire, per un back to school sereno, per i nostri figli, ma anche per noi!

1 - Per prima cosa, cerchiamo, di ripristinare un corretto ciclo sonno-veglia
Se il bambino durante le vacanze si è abituato a svegliare tardi, è difficile che possa abituarsi ad un ritmo diverso da un giorno all’altro. Quindi, almeno una settimana prima del suono della campanella, cerchiamo di svegliare i bimbi ad un orario che, andrà anticipato ogni giorno di dieci minuti, fino ad arrivare all’orario in cui i piccoli dovranno alzarsi per andare a scuola.

2 - Riprendiamo la corretta alimentazione
Cerchiamo di abbandonare pian piano le abitudini acquisite in vacanza. Spesso, durante le corse mattutine, capita che i bambini arrivino a scuola senza aver mangiato nulla al mattino. Ma la colazione è fondamendale per affrontare con l'energia giusta le prime ore di scuola. Quindi calcoliamo quel quarto d'ora in più che sarà necessario per la colazione e anticipiamo tutti il suono della sveglia (diventerà una sana abitudine ritrovarsi ogni mattina intorno al tavolo per la colazione, un dolce momento prima delle corse del giorno).

Prediligiamo una colazione abbondante ma sana, fatta di latte, yogurt, succo di frutta (se homemade molto meglio!), cereali e qualche biscotto.

3 - Aiutiamoli a ri-abituarsi a stare seduti per molte ore
Se in queste lunghe giornate d'estate, i bambini si sono abituati a trascorrere molto tempo davanti alla tv ed ai videogiochi,  proponiamogli giochi da tavolo in modo che ritornino tra i banchi di scuola avendo già ripreso il tempo della concentrazione.

 Offriamo loro dei giochi che li stimolino, ma che li facciano stare seduti, proprio come faranno a scuola: semplici puzzle per i più piccini;  un bel disegno da colorare, inventare una storia e disegnarla con l'aiuto di mamma o papà, per i più grandicelli; uno massimo due ore al giorno di compiti veri e propri per i bimbi in età scolare.

4 - Scegliamo insieme a lui il materiale scolastico
Fatevi aiutare nella scelta dei materiali scolastici. Gran parte del divertimento sta proprio nello scegliere lo zainetto che più piace (mia figlia non era nella pelle), i quaderni, l'astuccio, i pennarelli...Se il bambino adora gli animali, potremmo far realizzare per lui uno zainetto a forma di pesciolino; se adora lo sport, sarà perfetta la tovaglietta con ricamato la palla da calcio o anche un tutù da ballerina per le signorine..

Attenzione a non fare acquisti inutili! Attendiamo la lista che ci darà la scuola, per evitare di acquistare cose che la maestra non farà utilizzare!

E per evitare che il materiale venga confuso con quello degli altri bimbi, non dimenticate di personalizzarlo con nome e cognome!

E per l'abbigliamento?! Preferiamo sempre indimenti che siano comodi, come tute o leggins e maglietta per le femminucce.  I bambini devono essere liberi di muoversi in classe e non avere difficoltà per andare in bagno.

5 - Se possibile, visitiamo la scuola e presentiamoci alle sue maestre
Che sia il primo giorno in assoluto o un ritorno a scuola, qualche giorno prima del suono della campanella, facciamo visita alla scuola e se possibile, andiamo a salutare le maestre.

Facciamo in modo che sia una piacevole passeggiata, fatta con tanta calma, durante la quale spiegheremo ai nostri piccoli che stanno diventando grandi e che anche noi alla loro età, abbiamo avuto il nostro "primo giorno di scuola". Spieghiamogli che anche a noi saliva un po’ l’ansia di tornare a scuola e che ci dispiaceva non stare più tutto il tempo con mamma e papà, ma che la scuola ci ha permesso di conoscere tanti nuovi amici ed imparare tante cose interessanti.

Ciò aiuterà il bambino a familiarizzare più velocemente con il nuovo ambiente.

Mamme, Papà, prontì ad affrontare questi ultimi giorni prima del rientro a scuola?!

Qui ti proponiamo alcune creazioni, tutte personalizzabili nel colore, nome e caratteristiche, 100% handmade e 100% made in Italy!

Dott.ssa Giuseppina Manzo
Dottore Commercialista e Revisore legale;
Mamma, moglie e "project mammager" di Bebuù


Profilo facebook: www.facebook.com/GiusyBebuu

Sei un'ostetrica, un pediatra, un educatore dell'infanzia, un logopedista, uno psicologo infantile, un nutrizionista, insomma un esperto nel mondo dell'infanzia o semplicemente una mamma con la passione per la scrittura? Bebuù sta cercando proprio te per la sua nuova rubrica: la parola agli esperti! Ti aspettiamo! Scrivici una mail ad info@bebuu.it per avere maggiori informazioni.

Successivo

Cerca

SEGUICI SU FACEBOOK

Archivio

Loading…